Giro in mountain bike nei dintorni di Cheneil da Antey-Saint-André in Valle d'Aosta
Foto di Andrea Miola

Anello di Cheneil

Punto di partenza

Capoluogo, Antey-Saint-André · 1082m

Dettagli

  • Altitudine

    2332 m

  • Dislivello

    1590 m

  • Lunghezza totale

    41,1 km

  • Difficoltà

    OC

  • Terreno

    Asfalto, sterrato e sentiero

Periodo consigliato

Giugno

-

Settembre

Il luogo

Lungo e spettacolare, l’anello tra Antey-Saint-André e Cheneil tocca alcune tra le località più caratteristiche della Valtournenche, tra cui La Magdeleine, Champlong, le pendici di Punta Fontana Fredda e il Col Cheneil.

Il percorso presenta uno sviluppo di tutto rispetto e un dislivello enorme e, inoltre, passa per ripide e faticose salite, discese tecniche e single track adrenalinici: insomma, si tratta di un vero e proprio tracciato per bikers esperti ed allenati! In ogni caso, i meno capaci potranno percorrere solo alcune parti dell’anello, così da fare pratica e, chissà, tornare qui un giorno per completarlo tutto.

L’itinerario è costellato di laghetti alpini e punti panoramici mozzafiato sulla zona e i giganti circostanti: impossibile non fermarsi ad ammirare il Cervino che, soprattutto dal Belvedere sotto al Col Cheneil, si erge in tutta la sua grandezza!

Percorso

  • Lasciata l’auto, iniziate a pedalare verso La Magdeleine: la salita è costante ma sempre su asfalto, il modo migliore per scaldare i muscoli!
  • Avanzate tra le frazioni del piccolo comune fino a Vieux, dove sulla sinistra trovate la strada per Chamois. Ignorate però la deviazione su sterrata che porta al pittoresco borgo alpino e continuate su asfalto fino al suo termine, al parcheggio di Valery.
  • Qui prendete la sterrata che, con pendenze notevoli, conduce al Col Pilaz (di nuovo, non badate al bivio per Chamois). Seguendo le indicazioni, puntate verso gli alpeggi di Champlong e l’omonimo colle, superando vari alpeggi e laghetti.
  • Dopo una faticosa salita, sarete al Colle di Champlong.
  • Scendete lungo la poderale sul versante opposto e, dopo aver attraversato un bosco, portatevi all’alpeggio Foresus, poco sopra Chamois.
  • Una volta lì, svoltate a destra e attraversate il torrente, per poi proseguire fino all’Alpe Gravin.
  • Giunti alle stazioni degli impianti di risalita, continuate sul tracciato ben segnalato verso il Santuario de la Clavalité e, successivamente, abbandonatelo poco dopo per svoltare a sinistra in direzione Cheneil. Una ripida salita vi condurrà al Col Cheneil.
  • La discesa, inizialmente facile, si biforca dopo poche centinaia di metri: prendete il sentiero a sinistra.
  • Il single track è divertente ma estremamente tecnico: prestate attenzione e valutate di scendere a piedi per non correre rischi inutili.
  • Arrivati a Cheneil, scendete al parcheggio sottostante il villaggio e iniziate il rientro sulla strada comunale, raggiungendo prima Valtournenche e poi, seguendo la strada regionale, Antey, dove avete lasciato l’auto!
Segnalazioni
Condividi con la community eventuali problemi trovati lungo l'itinerario. Raccontaci la tua esperienza segnalando cosa hai riscontrato, dove e quando: con il tuo aiuto possiamo rendere la montagna un luogo più sicuro per tutti.

Itinerario Anello di Cheneil

Map placeholder
Commenti

Le informazioni contenute nella scheda sono soggette ad immancabili variazioni, nessuna indicazione ha valore assoluto. Non è possibile evitare del tutto inesattezze o imprecisioni, in considerazione della rapidità dei cambiamenti ambientali o meteorologici che possono verificarsi. Alpitude declina ogni responsabilità per eventuali cambiamenti, imprevisti ed incidenti subiti dall’utente. Informatevi sulle buone pratiche di sicurezza in mountain bike. Data la natura imprevedibile della montagna, consigliamo sempre di affidarvi ad un professionista certificato.