Con le ciaspole alla Cimetta Rossa da Champorcher in Valle d'Aosta
Foto di Andrea Miola

Cimetta Rossa

Punto di partenza

Strada Petit-Mont-Blanc, Champorcher · 1760m

Dettagli

  • Altitudine

    2490 m

  • Dislivello

    859 m

  • Lunghezza andata

    8,7 km

  • Durata andata

    3h

  • Difficoltà

    MR

  • Esposizione

    Ovest

Periodo consigliato

Gennaio

-

Marzo

Il luogo

La Cimetta Rossa, montagna di casa del comprensorio sciistico di Champorcher, domina il paese dall’alto e regala un panorama mozzafiato sulla valle sottostante e sui tanti giganti della zona.

L’itinerario con le ciaspole è l’esempio dell’allenamento perfetto, con un notevole dislivello e tanti chilometri da percorrere: una sfida da non lasciarsi sfuggire! Volendo, è possibile accorciare notevolmente il percorso passando per la ski-area (ovviamente facendo attenzione agli sciatori).

Noi qui vi proponiamo il percorso più lungo ma sicuramente più piacevole e wild, che passa dal Rifugio Dondena aggirando le piste di sci.

Percorso

  • Dal parcheggio, prendete la strada per il Rifugio Dondena e raggiungetelo.
  • Una volta arrivati, la meta sarà già ben visibile. Svoltate a sinistra e prendete quota risalendo i pendii innevati fino a raggiungere due grossi tralicci.
  • Ancora pochi metri e avrete conquistato la Cimetta Rossa!
Segnalazioni
Condividi con la community eventuali problemi trovati lungo l'itinerario. Raccontaci la tua esperienza segnalando cosa hai riscontrato, dove e quando: con il tuo aiuto possiamo rendere la montagna un luogo più sicuro per tutti.

Itinerario Cimetta Rossa

Map placeholder
Commenti

Le informazioni contenute nella scheda sono soggette ad immancabili variazioni, nessuna indicazione ha valore assoluto. Non è possibile evitare del tutto inesattezze o imprecisioni, in considerazione della rapidità dei cambiamenti ambientali o meteorologici che possono verificarsi. Alpitude declina ogni responsabilità per eventuali cambiamenti, imprevisti ed incidenti subiti dall’utente. Informatevi sulle le buone pratiche di sicurezza in montagna con le ciaspole. Data la natura imprevedibile della montagna, consigliamo sempre di affidarvi ad un professionista certificato. Ricordiamo infine che dal 1° gennaio 2022 è obbligatorio essere muniti di Artva, pala e sonda.