Via scialpinistica del Col Serena da Saint-Rhémy-en-Bosses in Valle d'Aosta
Foto di Flaco

Col Serena

Punto di partenza

Parcheggio Crévacol, Saint-Rhémy-en-Bosses · 1648m

Dettagli

  • Altitudine

    2547 m

  • Dislivello

    899 m

  • Lunghezza andata

    4,8 km

  • Durata andata

    2h30

  • Difficoltà

    MS

  • Esposizione

    Nord

Periodo consigliato

Novembre

-

Aprile

Il luogo

Grande classico scialpinistico nella Valle del Gran San Bernardo, l’itinerario che porta al Col Serena è sicuramente uno tra più frequentati e preferiti della zona. La via è adatta agli skialpers di qualsiasi livello: qui, infatti, i più esperti troveranno un buon allenamento di inizio stagione, mentre gli Alpituder alle prime armi potranno imparare le basi della disciplina in totale sicurezza.

Il percorso, che attraversa il bel vallone di Serena, presenta un discreto dislivello e la quasi totale assenza di pericoli. Inoltre, l’esposizione a Nord mantiene solitamente il manto nevoso in ottime condizioni, così da regalare sempre una lunga e divertente discesa, vero punto forte della pellata!

Una volta raggiunto il colle, si apre un panorama notevole su tutta la vallata, su molte vette della zona, ad esempio il Mont Velan, e su altri giganti in lontananza, come la Testa del Rutor.

Percorso

  • Dal parcheggio seguite la strada e, superato il viadotto, portatevi alla sinistra del torrente di Belle Combe.
  • Percorrete la poderale che, senza fatica, si inoltra tra i boschi. In alcuni punti potete tagliare lungo le tracce già presenti per accorciare il tragitto fino ad arrivare all’alpeggio di Eteley.
  • Da qui, portatevi agli alpeggi di Arp du Bois Inferiore, sempre seguendo la poderale.
  • Tenendo sempre la stessa direzione, risalite il vallone che porta al Col Serena, superando vari dossi con percorso non obbligato.
  • Sul finire del vallone, quando ormai la meta è in vista, portatevi sulla destra e affrontate l’ultimo (ed unico) impegnativo tratto che conduce alla meta!
  • Per la discesa seguite lo stesso itinerario dell’andata.
Alcune precauzioni

Ultimi tratti molto esposti al vento, possibili cornici.

Segnalazioni
Condividi con la community eventuali problemi trovati lungo l'itinerario. Raccontaci la tua esperienza segnalando cosa hai riscontrato, dove e quando: con il tuo aiuto possiamo rendere la montagna un luogo più sicuro per tutti.

Itinerario Col Serena

Map placeholder
Commenti

Le informazioni contenute nella scheda sono soggette ad immancabili variazioni, nessuna indicazione ha valore assoluto. Non è possibile evitare del tutto inesattezze o imprecisioni, in considerazione della rapidità dei cambiamenti ambientali o meteorologici che possono verificarsi. Alpitude declina ogni responsabilità per eventuali cambiamenti, imprevisti ed incidenti subiti dall’utente. Informatevi sulle le buone pratiche di sicurezza dello scialpinismo. Data la natura imprevedibile della montagna, consigliamo sempre di affidarvi ad un professionista certificato. Ricordiamo infine che dal 1° gennaio 2022 è obbligatorio essere muniti di Artva, pala e sonda.