Con la mountain bike al Colle della Bettaforca da Stafal in Valle d'Aosta
Foto di Sander Vancanneyt

Colle della Bettaforca

Punto di partenza

Stafal, Gressoney-La-Trinité · 1820m

Dettagli

  • Altitudine

    2728 m

  • Dislivello

    911 m

  • Lunghezza totale

    11,4 km

  • Difficoltà

    BC

  • Terreno

    Asfalto, sterrato e sentiero

Periodo consigliato

Giugno

-

Ottobre

Il luogo

Sfidante ma mai troppo difficile, l’escursione in bici verso il Colle della Bettaforca porta alla conquista del celebre passo alpino che collega la Val d’Ayas alla Valle di Gressoney. Seppur priva di particolari passaggi tecnici, i quasi 1000 metri di dislivello metteranno a dura prova gambe e fiato.

In ogni caso, tutta la fatica sarà ampiamente ripagata dalla vista che si apre una volta raggiunta la meta: da questo terrazzo naturale, infatti, potrete ammirare i ghiacciai e le vette maestose del Massiccio del Monte Rosa!

Nonostante ciò, è doveroso sottolineare che la presenza dei tanti impianti di risalita del maxi-comprensorio Monterosa Ski rovinano senza dubbio l’atmosfera wild e selvaggia della zona.

Percorso

  • Lasciata l’auto, montate in sella alla mountain bike e iniziate a pedalare. Restando sulla sinistra rispetto agli impianti di Stafal, prendete l’evidente poderale che si inoltra tra i boschi.
  • Senza mai lasciare la strada, raggiungerete in poco tempo il pianoro di Sant’Anna, dove parte la seggiovia per il Colle della Bettaforca.
  • Qui, svoltate a destra, restando sempre sulla traccia.
  • Non resta che affrontare la salita finale e sarete arrivati al panoramico Colle della Bettaforca!
  • Per la discesa potete seguire lo stesso itinerario o, se ne avete l’occasione, scendere nella Val d’Ayas in direzione Brusson.
Segnalazioni
Condividi con la community eventuali problemi trovati lungo l'itinerario. Raccontaci la tua esperienza segnalando cosa hai riscontrato, dove e quando: con il tuo aiuto possiamo rendere la montagna un luogo più sicuro per tutti.

Itinerario Colle della Bettaforca

Map placeholder
Commenti

Le informazioni contenute nella scheda sono soggette ad immancabili variazioni, nessuna indicazione ha valore assoluto. Non è possibile evitare del tutto inesattezze o imprecisioni, in considerazione della rapidità dei cambiamenti ambientali o meteorologici che possono verificarsi. Alpitude declina ogni responsabilità per eventuali cambiamenti, imprevisti ed incidenti subiti dall’utente. Informatevi sulle buone pratiche di sicurezza in mountain bike. Data la natura imprevedibile della montagna, consigliamo sempre di affidarvi ad un professionista certificato.