Con la mountain bike a Ozein da Pila in Valle d'Aosta

Pila-Ozein

Punto di partenza

Parcheggio Telecabina, Pila · 1790m

Dettagli

  • Altitudine

    1791 m

  • Dislivello

    25 m

  • Lunghezza totale

    18,3 km

  • Difficoltà

    TC

  • Terreno

    Asfalto e sterrato

Periodo consigliato

Aprile

-

Novembre

Il luogo

Facilissima e piacevole, la poderale che collega Pila ad Ozein è l’ideale per chi cerca un pomeriggio di relax senza particolari sforzi in sella alla mountain bike.

Il percorso sterrato, immerso nel fitto bosco, è quasi completamente pianeggiante e privo di passaggi tecnici o difficili, fatto che rende l’itinerario adatto anche alle famiglie e ai meno esperti.

Nonostante sia poco conosciuto, il sentiero è molto affascinante, sia per l’aspetto naturalistico, sia per gli scorci panoramici mozzafiato sulla conca di Aosta e sulle vette circostanti.

Si parte in sella alla mountain bike da Pila, per poi immergersi tra le conifere e aggirare il fianco della montagna, portandosi a Turlin e, infine, ad Ozein. Non mancano prati e radure dove fermarsi, prendere il sole e godersi pace e relax!

Percorso

  • Dal parcheggio di Pila, scendete alla chiesa di San Lorenzo e portatevi alle sue spalle. Prendete la poderale sulla sinistra, che inizia subito con una salita improvvisa e ripida (scendete e spingete la bici a mano se troppo dura!)
  • Dopo questa breve fatica iniziale, il percorso entra nel bosco e si fa pianeggiante e comodo. Continuate a pedalare ignorando tutte le deviazioni e proseguite fino a Turlin.
  • L’escursione termina poco dopo, ad Ozein, raggiungibile seguendo la strada asfaltata.
Segnalazioni
Condividi con la community eventuali problemi trovati lungo l'itinerario. Raccontaci la tua esperienza segnalando cosa hai riscontrato, dove e quando: con il tuo aiuto possiamo rendere la montagna un luogo più sicuro per tutti.

Itinerario Pila-Ozein

Map placeholder
Commenti

Le informazioni contenute nella scheda sono soggette ad immancabili variazioni, nessuna indicazione ha valore assoluto. Non è possibile evitare del tutto inesattezze o imprecisioni, in considerazione della rapidità dei cambiamenti ambientali o meteorologici che possono verificarsi. Alpitude declina ogni responsabilità per eventuali cambiamenti, imprevisti ed incidenti subiti dall’utente. Informatevi sulle buone pratiche di sicurezza in mountain bike. Data la natura imprevedibile della montagna, consigliamo sempre di affidarvi ad un professionista certificato.