Via alpinistica della Punta Basei da Pont in Valle d'Aosta
Foto di Renzo Testore

Punta Basei

Punto di partenza

Pont, Valsavarenche · 1956m

Dettagli

  • Altitudine

    3338 m

  • Dislivello

    1402 m

  • Lunghezza andata

    12,5 km

  • Giorni

    Uno

  • Durata andata

    5h

  • Difficoltà

    F

  • Esposizione

    Varie

  • Sentieri

    3 e ometti di pietra

Il luogo

Situata nel Parco Nazionale del Gran Paradiso, più precisamente tra la Val di Rhêmes e la piemontese Valle dell’Orco, la Punta Basei rientra di diritto nei grandi classici della zona. La via normale inizia al Rifugio Savoia, che si trova ai Piani del Nivolet nella Valsavarenche: arrivando dalla Valle d’Aosta, potete raggiungere il rifugio con una semplice camminata di circa due ore, mentre dal Piemonte si arriva in macchina. Il percorso passa per il bel Lago Leita, dal quale si sale facilmente al Col Basei. Da lì, dovrete affrontare la cresta, che presenta come unico ostacolo un breve tratto attrezzato in cui si arrampica. Come avrete intuito, le difficoltà sono molto contenute e, con un po’ di attenzione, la via alpinistica risulta davvero facile e adatta anche a chi ha poca confidenza con la disciplina (in ogni caso, se non siete esperti, andate solo se accompagnati da una guida alpina).

Nonostante la sua semplicità, la via che porta alla Punta Basei risulta estremamente appagante, sia per gli ambienti attraversati, sia per lo splendido panorama che si apre una volta raggiunta la cima.

Percorso

  • Dal parcheggio prendete il comodo sentiero che sale ai Piani del Nivolet, raggiungendo il Rifugio Savoia: volendo, potete dormire qui dividendo l’itinerario in due giorni.
  • Dal rifugio, girate a destra e, seguendo le indicazioni, oltrepassate il torrente e portatevi al Lago Leita.
  • Una volta lì, proseguite a sinistra su un ripido pendio un po’ scivoloso. Facendovi guidare dai tanti ometti di pietra, attraversate un pianoro detritico e, successivamente, risalite fino al Col Basei.
  • Con una svolta a sinistra, continuate sulla cresta in direzione della meta: dopo un lungo tratto in cui si cammina, non vi resta che affrontare una parete attrezzata con corda fissa e sarete in vetta alla Punta Basei!
Segnalazioni
Condividi con la community eventuali problemi trovati lungo l'itinerario. Raccontaci la tua esperienza segnalando cosa hai riscontrato, dove e quando: con il tuo aiuto possiamo rendere la montagna un luogo più sicuro per tutti.

Itinerario Punta Basei

Map placeholder
Commenti

Le informazioni contenute nella scheda sono soggette ad immancabili variazioni, nessuna indicazione ha valore assoluto. Non è possibile evitare del tutto inesattezze o imprecisioni, in considerazione della rapidità dei cambiamenti ambientali o meteorologici che possono verificarsi. Alpitude declina ogni responsabilità per eventuali cambiamenti, imprevisti ed incidenti subiti dall’utente. Informatevi sulle buone pratiche di sicurezza dell’alpinismo e sulla sicurezza specifica delle vie ferrate. Data la natura imprevedibile della montagna, consigliamo sempre di affidarvi ad un professionista certificato.