Con le ciaspole a Punta de la Pierre da Ozein in Valle d'Aosta
Foto di Alessandro Munier

Punta de la Pierre

Punto di partenza

Ozein, Aymavilles · 1410m

Dettagli

  • Altitudine

    2654 m

  • Dislivello

    1240 m

  • Lunghezza andata

    6,2 km

  • Durata andata

    3h30

  • Difficoltà

    BR

  • Esposizione

    Nord-Ovest

Periodo consigliato

Gennaio

-

Marzo

Il luogo

Classicissima invernale a pochi passi da Aosta, la Punta de la Pierre è una delle vette preferite da scialpinisti e racchettatori valdostani. Sicuro, privo di rischi ma non banale, l’itinerario presenta un notevole dislivello in grado di mettere alla prova anche gli sportivi più atletici. Inoltre, anche se la punta è sempre in vista, servirà un buon senso dell’orientamento e capacità di individuare il miglior percorso da seguire, specialmente dopo le nevicate che potrebbero coprire le vecchie tracce. Per tutti questi motivi, la Pira rappresenta la sfida ideale per chi cerca un buon allenamento tra boschi incontaminati e alpeggi innevati.

All’arrivo, la celebre croce e un panorama mozzafiato sulla vallata sottostante vi ripagheranno per tutta la vostra fatica!

Percorso

  • Lasciata l’auto, incamminatevi per Turlin e, dopo pochi metri, raggiungete l’inizio del sentiero segnalato e svoltate a destra: inizia la salita!
  • Prendete quota nel bosco con alcuni traversi e, dopo aver lasciato gli ultimi alberi alle spalle, al bivio girate a sinistra e portatevi all’alpeggio di Titeun.
  • Da qui, proseguite sulla traccia tutta curve fino all’Alpe Rond Perrin e, successivamente, all’Alpe Champchenille.
  • La vetta è ormai in vista: affrontate il ripido pendio che conduce all’anticima e, una volta lì, percorrete un breve traverso che conduce alla croce di Punta de la Pierre!
Segnalazioni
Condividi con la community eventuali problemi trovati lungo l'itinerario. Raccontaci la tua esperienza segnalando cosa hai riscontrato, dove e quando: con il tuo aiuto possiamo rendere la montagna un luogo più sicuro per tutti.

Itinerario Punta de la Pierre

Map placeholder
Commenti

Le informazioni contenute nella scheda sono soggette ad immancabili variazioni, nessuna indicazione ha valore assoluto. Non è possibile evitare del tutto inesattezze o imprecisioni, in considerazione della rapidità dei cambiamenti ambientali o meteorologici che possono verificarsi. Alpitude declina ogni responsabilità per eventuali cambiamenti, imprevisti ed incidenti subiti dall’utente. Informatevi sulle le buone pratiche di sicurezza in montagna con le ciaspole. Data la natura imprevedibile della montagna, consigliamo sempre di affidarvi ad un professionista certificato. Ricordiamo infine che dal 1° gennaio 2022 è obbligatorio essere muniti di Artva, pala e sonda.