Escursione a piedi alla Punta Rossa della Grivola da Cogne in Valle d'Aosta
Foto di Flaco

Punta Rossa della Grivola

Punto di partenza

Valnontey, Cogne · 1663m

Dettagli

  • Altitudine

    3630 m

  • Dislivello

    1986 m

  • Lunghezza andata

    10,2 km

  • Durata andata

    5h30

  • Difficoltà

    Difficile

  • Tipologia

    EE

  • Sentieri

    Alta Via 2, 18C e ometti di pietra

  • Cani

    No

Il luogo

Sicuramente una delle più grandi sfide escursionistiche della Valle d’Aosta, la Punta Rossa della Grivola fa parte del gruppo di giganti che circondano il Ghiacciaio del Trajo. Il sentiero per arrivare fin qui è molto lungo, faticoso e richiede grande esperienza. Alcuni tratti passano su terreno detritico in cui è necessario procedere con cautela, mentre durante il passaggio in cresta occorre la massima attenzione, soprattutto nei punti più esposti e in presenza di accumuli nevosi. Proprio per i nevai, il nostro consiglio è di affrontare l’ascesa a stagione estiva inoltrata (fine luglio/agosto). In caso contrario il percorso diventa quasi alpinistico e saranno necessari piccozza, ramponi e corda.

In ogni caso, la soddisfazione di aver raggiunto la vetta e il panorama da urlo che si apre da lassù ripagano pienamente per tutti gli sforzi fatti. Volendo, potete spezzare la salita in due giorni pernottando al Rifugio Vittorio Sella, così da affrontare la parte più impegnativa con il pieno di energie.

Percorso

  • Dal parcheggio, seguite le indicazioni per il Rifugio Vittorio Sella.
  • Una volta lì, continuate sull’Alta Via 2 per il Col Lauson. Giunti al bivio, svoltate a destra sul sentiero 18C.
  • Dopo una ripida e faticosa salita vi troverete al Colle della Rossa.
  • Da qui, prendete la traccia sulla sinistra e proseguite fino a una spalla.
  • Successivamente, facendovi guidare dagli ometti di pietra, continuate a salire.
  • Raggiunta la cima della dorsale (sulla vostra destra vedrete chiaramente il grande Ghiacciaio del Trajo), affrontate la cresta, prestando molta attenzione in alcuni tratti esposti e in caso di neve.
  • Terminato questo passaggio, sarete sulla vetta della Punta Rossa della Grivola!
Alcune precauzioni

L’itinerario è molto lungo e faticoso e richiede esperienza: consigliamo di effettuare l’escursione con l’ausilio di una guida. Prestate attenzione nei tratti su terreno detritico, soprattutto se bagnato. Massima cautela durante tutto il passaggio in cresta, soprattutto in presenza di nevai e nei punti più esposti.

Segnalazioni
Condividi con la community eventuali problemi trovati lungo l'itinerario. Raccontaci la tua esperienza segnalando cosa hai riscontrato, dove e quando: con il tuo aiuto possiamo rendere la montagna un luogo più sicuro per tutti.

Itinerario Punta Rossa della Grivola

Map placeholder
Commenti

Le informazioni contenute nella scheda sono soggette ad immancabili variazioni, nessuna indicazione ha valore assoluto. Non è possibile evitare del tutto inesattezze o imprecisioni, in considerazione della rapidità dei cambiamenti ambientali o meteorologici che possono verificarsi. Alpitude declina ogni responsabilità per eventuali cambiamenti, imprevisti ed incidenti subiti dall’utente. Informatevi sulle buone pratiche di sicurezza del trekking in montagna. Data la natura imprevedibile della montagna, consigliamo sempre di affidarvi ad un professionista certificato.