Escursione a piedi al Rifugio e Lago Gabiet da Gressoney in Valle d'Aosta

Rifugio e Lago Gabiet

Punto di partenza

Stafal, Gressoney-La-Trinité · 1820m

Dettagli

  • Altitudine

    2375 m

  • Dislivello

    562 m

  • Lunghezza andata

    4,0 km

  • Durata andata

    1h30

  • Difficoltà

    Medio

  • Tipologia

    E

  • Sentieri

    7A

  • Cani

    Si

Il luogo

Situato su un altopiano con vista sulla Valle di Gressoney, il Rifugio Gabiet è il luogo perfetto per una giornata di relax nella natura, soprattutto grazie al vicino lago omonimo di origine artificiale.

Il sentiero per arrivare fin qui è semplice e poco faticoso e attraversa i meravigliosi territori dell’area del Monte Rosa: anche i meno allenati, con un po’ di pazienza, possono farcela! Per chi non vuole sprecare nemmeno un briciolo di energie, la telecabina del Gabiet vi porterà in pochi minuti da Stafal direttamente a destinazione!

Una volta arrivati, potrete fermarvi per un buon pranzo a base di piatti tradizionali valdostani in alta quota, oppure, se volete proseguire la camminata, raggiungere altre mete vicine e lontane, tra le tante il Rifugio Città di Mantova o l’Orestes Hütte.

Percorso

  • Lasciata l’auto, prendete il sentiero segnalato 7A e seguitelo.
  • Tagliate parecchie volte la poderale (in inverno sono le piste da fondo di Stafal) fino ad arrivare a un ponticello: superatelo e continuate lungo la traccia.
  • Dopo una bella e lunga salita raggiungete l’arrivo della telecabina del Gabiet.
  • Poco oltre si trovano il Lago Gabiet e l’omonimo rifugio: siete arrivati!
Segnalazioni
Condividi con la community eventuali problemi trovati lungo l'itinerario. Raccontaci la tua esperienza segnalando cosa hai riscontrato, dove e quando: con il tuo aiuto possiamo rendere la montagna un luogo più sicuro per tutti.

Itinerario Rifugio e Lago Gabiet

Map placeholder
Commenti

Le informazioni contenute nella scheda sono soggette ad immancabili variazioni, nessuna indicazione ha valore assoluto. Non è possibile evitare del tutto inesattezze o imprecisioni, in considerazione della rapidità dei cambiamenti ambientali o meteorologici che possono verificarsi. Alpitude declina ogni responsabilità per eventuali cambiamenti, imprevisti ed incidenti subiti dall’utente. Informatevi sulle buone pratiche di sicurezza del trekking in montagna. Data la natura imprevedibile della montagna, consigliamo sempre di affidarvi ad un professionista certificato.