Escursione a piedi al Rifugio Nacamuli dalla Diga di Place Moulin in Valle d'Aosta
Foto di Andrea Miola

Rifugio Nacamuli

Punto di partenza

Place Moulin, Bionaz · 1981m

Dettagli

  • Altitudine

    2818 m

  • Dislivello

    926 m

  • Lunghezza andata

    9,2 km

  • Durata andata

    3h30

  • Difficoltà

    Medio

  • Tipologia

    E

  • Sentieri

    8

  • Cani

    Si

Il luogo

Lunga ma senza passaggi complicati, l’escursione che porta al Rifugio Nacamuli (chiamato alle volte con il vecchio nome, Rifugio Col Collon) costeggia il grande Lago di Place Moulin, per poi attraversare la selvaggia Comba d’Oren, vallata minore della Valpelline. L’unico tratto difficile è quello che sale ripidamente, e con un breve tratto attrezzato, fino alla pietraia che dà accesso alla conca del Col Collon. In ogni caso, con un minimo di esperienza e buona gamba, chiunque può arrivare al rifugio.

Il Nacamuli sorge su un balcone roccioso vicino al vecchio Rifugio Col Collon. L’ambiente duro e puro e le vette che circondano la zona danno quel tocco in più, il massimo per gli Alpituder amanti dell’alta montagna!

Da qui, potete raggiungere il Col Collon, valico tra la Valpelline e la Svizzera, oppure affrontare una tra le tante ascensioni alpinistiche nei dintorni.

Percorso

  • Dal parcheggio, costeggiate il Lago di Place Moulin e, al bivio poco oltre la Cappella di La Lè, prendete la deviazione a sinistra.
  • Giunti quasi al termine del lago, all’incrocio dove si trova l’alpeggio di Oren Basso, svoltate a sinistra sul sentiero 8.
  • Seguendo il tracciato, addentratevi nella Comba d’Oren, costeggiando e attraversando, di tanto in tanto, il torrente (e i suoi affluenti).
  • Proseguite superando alcuni alpeggi e passando vicino al Lago d’Oren, arrivando sul fondo della comba.
  • Affrontate una ripida salita tutta curve con un breve tratto attrezzato (non pericoloso) e, giunti ad un ometto di pietra, attraversate nuovamente il torrente.
  • Continuate nella pietraia che porta alla conca del Col Collon: ancora pochi metri e raggiungerete prima il vecchio Rifugio Col Collon e, poco dopo, il nuovo Rifugio Nacamuli!
Segnalazioni
Condividi con la community eventuali problemi trovati lungo l'itinerario. Raccontaci la tua esperienza segnalando cosa hai riscontrato, dove e quando: con il tuo aiuto possiamo rendere la montagna un luogo più sicuro per tutti.

Itinerario Rifugio Nacamuli

Map placeholder
Commenti

Le informazioni contenute nella scheda sono soggette ad immancabili variazioni, nessuna indicazione ha valore assoluto. Non è possibile evitare del tutto inesattezze o imprecisioni, in considerazione della rapidità dei cambiamenti ambientali o meteorologici che possono verificarsi. Alpitude declina ogni responsabilità per eventuali cambiamenti, imprevisti ed incidenti subiti dall’utente. Informatevi sulle buone pratiche di sicurezza del trekking in montagna. Data la natura imprevedibile della montagna, consigliamo sempre di affidarvi ad un professionista certificato.