Escursione a piedi al Rifugio Sogno di Berdzé da Cogne in Valle d'Aosta
Foto di Paolo Del Mastro

Rifugio Sogno di Berdzé

Punto di partenza

Lillaz, Cogne · 1610m

Dettagli

  • Altitudine

    2526 m

  • Dislivello

    1056 m

  • Lunghezza andata

    10,0 km

  • Durata andata

    3h30

  • Difficoltà

    Medio

  • Tipologia

    E

  • Sentieri

    13 o Alta Via 2

  • Cani

    No

Il luogo

Lungo ma privo di particolari difficoltà, il sentiero per il Rifugio Sogno di Berdzé è perfetto per un buon allenamento in alta montagna. Il percorso attraversa la Val di Cogne (più precisamente il vallone di Urtier) seguendo le tracce dell’Alta Via 2: una volta arrivati, infatti, si può raggiungere in pochissimo tempo la Finestra di Champorcher, dalla quale si arriva al Rifugio Miserin. Dal Sogno di Berdzé partono anche svariati tracciati alpinistici, come quello che porta alla Punta Tersiva, ed escursionistici, soprattutto verso i laghi della zona.

L’itinerario passa nel Parco Nazionale del Gran Paradiso e regala sempre ambienti e panorami incredibili. Non è difficile scorgere qualche animale selvatico, per cui aguzzate la vista e siate pronti con la macchina fotografica (ma ricordatevi di non spaventarli)!

Percorso

  • Lasciata l’auto, prendete il sentiero 13 (o Alta Via 2, è uguale) e iniziate a salire superando prima l’Alpe Goilles Inferiore e, successivamente, un ponte.
  • Continuate a salire, ora nel bosco, ignorando tutte le deviazioni alternative.
  • Una volta fuori dagli alberi, proseguite addentrandovi sempre più nel vallone e oltrepassando parecchi ponticelli.
  • Verso la fine del percorso troverete la poderale: ormai ci siete, seguitela per pochi minuti e avrete raggiunto il Rifugio Sogno di Berdzé!
Segnalazioni
Condividi con la community eventuali problemi trovati lungo l'itinerario. Raccontaci la tua esperienza segnalando cosa hai riscontrato, dove e quando: con il tuo aiuto possiamo rendere la montagna un luogo più sicuro per tutti.

Itinerario Rifugio Sogno di Berdzé

Map placeholder
Commenti

Le informazioni contenute nella scheda sono soggette ad immancabili variazioni, nessuna indicazione ha valore assoluto. Non è possibile evitare del tutto inesattezze o imprecisioni, in considerazione della rapidità dei cambiamenti ambientali o meteorologici che possono verificarsi. Alpitude declina ogni responsabilità per eventuali cambiamenti, imprevisti ed incidenti subiti dall’utente. Informatevi sulle buone pratiche di sicurezza del trekking in montagna. Data la natura imprevedibile della montagna, consigliamo sempre di affidarvi ad un professionista certificato.