Escursione a piedi alla Tête d’Arpy dal Colle San Carlo in Valle d'Aosta
Foto di Federico Péaquin

Tête d’Arpy

Punto di partenza

Colle San Carlo, Morgex · 1948m

Dettagli

  • Altitudine

    2022 m

  • Dislivello

    69 m

  • Lunghezza andata

    1,2 km

  • Durata andata

    0h30

  • Difficoltà

    Facile

  • Tipologia

    T

  • Sentieri

    15 A

  • Cani

    Si

Il luogo

Molto corto ma decisamente affascinante, il sentiero che porta alla Tête d’Arpy attraversa i bellissimi boschi a Nord del Colle San Carlo, arrivando al Belvedere d’Arpy e alla vicina croce: questo è un vero e proprio balcone naturale sulla conca che ospita la città di Courmayeur, oltre che sul Massiccio del Monte Bianco.

Data la semplicità del percorso, consigliamo di unire questa passeggiata a quella che porta al Lago d’Arpy, entrambe alla portata di tutti, così da visitare due dei luoghi simbolo di questa zona nella stessa giornata.

Percorso

  • Dal parcheggio, prendete la poderale a destra che si addentra nel bosco.
  • Al bivio, tenete sempre la destra e, dopo pochissimo, raggiungerete il Belvedere d’Arpy.
  • Da qui, continuate per qualche metro sulla destra fino a trovare la croce che segna la cima della Tête d’Arpy.
Segnalazioni
Condividi con la community eventuali problemi trovati lungo l'itinerario. Raccontaci la tua esperienza segnalando cosa hai riscontrato, dove e quando: con il tuo aiuto possiamo rendere la montagna un luogo più sicuro per tutti.

Itinerario Tête d’Arpy

Map placeholder
Commenti

Le informazioni contenute nella scheda sono soggette ad immancabili variazioni, nessuna indicazione ha valore assoluto. Non è possibile evitare del tutto inesattezze o imprecisioni, in considerazione della rapidità dei cambiamenti ambientali o meteorologici che possono verificarsi. Alpitude declina ogni responsabilità per eventuali cambiamenti, imprevisti ed incidenti subiti dall’utente. Informatevi sulle buone pratiche di sicurezza del trekking in montagna. Data la natura imprevedibile della montagna, consigliamo sempre di affidarvi ad un professionista certificato.